Banner Image

Spremere la vescica a un cane o a un gatto (Italiano)

Spremere la vescica a un cane o a un gatto (Italiano)

Postby FYI » Sat Aug 08, 2009 11:52 pm

http://www.handicappedpets.com/mediawik ... a_un_gatto

Come spremere la vescica del tuo animale

Image
Image
Alcune lesioni possono causare negli animali la perdita della capacità di urinare. Si tratta di un problema critico, talvolta fatale, a meno che il proprietario non sappia come fare urinare manualmente l’animale. Ciò viene chiamato ‘spremere’ la vescica.

Il tuo veterinario ti può insegnare come fare ciò ed è importante seguire attentamente le sue istruzioni. Se il tuo veterinario non intende mostrartelo rivolgiti a un altro veterinario che lo faccia. Questa pagina spiega come '''spremere la vescica a un cane o a un gatto ''' e non intende essere un sostituto del consulto di un medico veterinario.

La vescica del tuo animale necessita di essere svuotata completamente almeno tre volte a giorno (ogni 8 ore). Alcuni animali lesionati hanno perdite di urina durante il giorno. Spremendo la vescica ci si assicura che essa sia completamente vuota il che contribuisce a prevenire le infezioni.Inoltre ciò riduce la quantita di urina a contatto con la pelle che può essere causa di piaghe.

Alcuni esemplari lesionati non sono in grado di rilasciare volontariamente l’urina. Alcuni di essi non urinano fino a quando la vescica non sia così piena da fuoriuscire. Lo spremitura assicura che l’urina non rimanga troppo a lungo nella vescica creando un ambiente che favorisce la crescita batterica. Esso impedisce inoltre che la vescica si distenda eccessivamente. Se la vescica si distende troppo l’animale potrebbe essere incapace di urinare normalmente anche dopo che l’abilità di controllare la vescica si sia ripristinata.

In seguito a lesioni spinali o localizzate nell’area posteriore di un animale, la cistite (infezione) può diventare un serio problema di salute. Un’infezione alla vescica può portare al decesso in pochi giorni se non trattata. La cura della vescica è essenziale per la salute del vostro animale che sia stato operato o meno o che sia completamente o parzialmente non funzionale.

Questi sono i segni più comuni di Infezione del tratto urinario [[Urinary tract infection]]:
  • Perdite di urina o posteriore e cuccia bagnati
  • Odore cattivo dell’urina e possibilità che l’animale si lecchi molto nella regione genitale
  • Urina sanguinolenta o di colore scuro
  • Depressione, perdita di appetito e incremento della temperatura al progredire dell’infezione
Si consideri che sintomi gravi richiedono immediate cure veterinarie.

Un trattamento medico preventivo contribuirà a evitare infezioni. Consulta il tuo veterinario per prescrivere la medicina più indicata, controllare il pH, effettuare analisi e un coltura urinaria e affinchè ti insegni a spremere la vescica del tuo animale. L’urina che rimane nella vescica può divenire un luogo idoneo alla crescita batterica.

La vescica deve essere svuotata manualmente fino a quando il tuo animale non sia in grado di urinare da solo. Lo svuotamento della vescica almeno tre volte al giorno è una procedura di cui gli animali con una disfunzione permanente avranno bisogno per tutta la vita. Il successo del tuo programma di cure dipenderà dal livello di abilità e dall’efficienza che raggiungerai in questa pratica.

Questa pagina descrive come si spreme la vescica...ma ricorda che è imprescindibile consultare sempre prima il tuo veterinario.

Centinaia di messaggi nel nostro forum dicono “Non ti preoccupare”. Dopo un breve periodo sarà facile per te e per il tuo animale.

Cane di piccole dimensioni

Mantieni l’animale in una posizione sollevata.

Image

Localizza la vescica. Prova premendo delicatamente in diverse posizioni fino a identificarla, partendo dalla fine della coste e muovendosi in direzione del posteriore. Il tuo pollice dovrebbe essere su uno dei lati dell’addome e le dita sul lato opposto.

Image

Premi insieme delicatamente il pollice e le dita e osserva se vi è rilascio di urina. Se così non fosse spostati su un’area differente della vescica e prova nuovamente.

Questa è la posizione corretta.

Image

E’ possibile che l’animale sollevi la sua coda quando la pressione è effettuata sul punto corretto.

Image

L’urina dovrebbe uscire in un fiotto piuttosto regolare. Quando il flusso dell’urina si riduce a un gocciolio ciò significa che la vescica è stata svuotata sufficientemente. Questa operazione non è dolorosa per l’animale. Al contrario è spesso di gran sollievo.

Image

Cane di taglia media o grande

Posiziona le tue mani su entrambi i lati dell’animale dietro alla cassa toracica con i pollici che si appoggiano leggermente sul dorso.

Image

Esercita una pressione premendo verso l’interno e verso l’alto. ''Non'' esercitare pressione direttamente sulla colonna vertebrale se lesionata, soprattutto se il cane ha una lesione a un disco intervertebrale.

Image

Se le mani iniziano a stancarsi effettua una pausa e inizia nuovamente. Mentre la vescica si riduce di dimensioni probabilmente dovrai fermarti e riposizionare le tue mani in una posizione migliore. Continua quindi a svuotare la vescica fino a quando non sia vuota.

Image

Spremere con i pugni per ottenere una pressione più stabile

Sto anche tentando di apprendere questa tecnica per svuotare e di fatto quello che mi ha aiutato in quanto donna è di formare un pugno con entrambe le mani e poi usare la faccia aperta del pugno (quindi con i pollici che puntano in avanti) oppure premere con le nocche (con i pollici rivolti verso di me) mentre spremo la vescica.. Forse non avevo forza sufficiente nella palma e nelle dita o forse stavo mettendo troppa pressione nella punta delle dita, ad ogni modo non ottenni successo fino a quando non impiegai tutto il pugno, il che mi permise di esercitare una pressione maggiore ripartita sopra un’area più vasta rispetto a quando utilizzavo semplicemente la punta della dita. Tutti i consigli sopra scritti riguardo alla posizione da utilizzare con una vescica molto piena mi sembrano corretti. Vincere la resistenza dello sfintere è la parte più difficile e per questo è necessaria una pressione stabile all’inizio; una volta che il tuo cane inizierà a urinare non avrai più problemi. Io spremo la vescica più che posso, attendo qualche istante e dopo lo faccio nuovamente con risultati duplicati, diciamo 10 o 12 volte per sessione. Puoi trovare la vescica solo quando non è anormalmente dilatata. Molto semplicemente trova il punto che funziona con il tuo cane e ripeti le azioni varie volte in ogni sessione. Chiesi se questo metodo era corretto a un veterinario del nostro ospedale della locale Facoltà di Medicina Veterinaria ed egli mi rispose che molte delle studentesse lo impiegano. Spero che questo sia di aiuto. Buona fortuna e non scoraggiatevi.
Marta

Sostenere un cane pesante

Io ho creato una “stazione per lo spremitura”. Il mio portico sul retro ha delle travi a vista quindi abbiamo appeso un piccolo gancio di metallo a una trave e abbiamo usato una corda per stendere i panni e piccole pulegge per agganciare la corda. Abbiamo messo un fermaglio a un estremo della corda in modo da poterlo agganciare all’imbracatura di Porkchop e schiacciare la corda con un piede per tenerlo fermo.

Stazione per spremere la vescica di un cane grande paralizzato

Per aiutare a spremere la vescica della nostra femmina di labrador di 32 kg mia moglie e io abbiamo progettato una “stazione di spremitura” molto semplice ma molto efficace. Necessita solo di (1) una scala a forma di A. (2) una barra e (3) un’imbracatura. Sopra la barra posizionamo dei chiodi (ove poi potere appendere le estremità dell’imbracatura e adattare l’altezza della stessa che appoggia sul ventre del cane). All’inizio, usiamo l’imbracatura per aiutare il nostro cane a mettersi sulle zampe e camminare fino alla scala. Una volta giunti lì si infila la barra per i due estremi dell’imbracatura. In seguito si appoggia la barra sopra uno scalino da un lato e sopra la barra orizzontale della scala dall’altro. Si regola l’altezza dell’imbracatura utilizzando i chiodi che sono in diversi punti della barra. In questo modo posso lasciare l’imbracatura facendo sì che la sostenga e usare le due mani per svuotarle la vescica. Quello che è curioso è che il nostro cane tende a spostarsi verso la parte posteriore e così l’imbracatura la sostiene in una posizione in cui la vescica è posizionata appena dietro l’imbracatura in maniera tale che è facile localizzarla e svuotarla. Tutto il processo richiede solamente 5 minuti e, se necessario, può essere effettuato da una sola persona (per un cane di 32 kg!).

Image

Spremere la vescica in un cane disteso

Ad ogni modo, lei pesa 21 kg e di conseguenza spremerle la vescica mentre è in posizione eretta è estremamente difficile se non impossibile. Oggi di prima mattina l’ho messa di lato sulla sua cuccia e ho iniziato a massaggiarla premendo dolcemente ma con decisione tutto l’addome, come voi mi avete insegnato, da dove terminano le coste, utilizzando il pollice destro da un lato e le altre quattro dita dall’altro e con la mia mano sinistra sul suo dorso per aiutare a spingere.

In realtà non ho potuto sentire “il” palloncino (la vescica) ma l’urina è uscita! Ho riprovato di nuovo questa mattina alle 10 e ha funzionato.

Spremere la vescica a un cane di 38 kg con un’imbracatura

Ho un labrador di 38 kg e durante la settimana in cui dovetti spremerle la vescica ecco cosa feci. Ogni sei ore mettevo un’imbracatura (un asciugamano arrotolato fu sufficiente) sotto la parte posteriore del suo ventre e la portavo nella zona dove doveva liberarsi. Quindi mettevo l’asciugamano proprio davanti alle sue zampe posteriori e la sollevavo con un leggero stratto. A volte erano necessari 3 o 4 sollevamenti in alto. Se il tuo cane è più piccolo potrebbe essere necessario usare un’imbracatura più sottile. In ogni caso mi consulterei prima con un veterinario. Posso solo dire che con me ha funzionato. Alcune volte in cui non riuscivo a farla urinare le davo un po’ d’acqua e dopo venti minuti...nessun problema.

Pastore tedesco di taglia grande

Ho un pastore tedesco di taglia grande e quando dovetti svuotargli la vescica fu necessaria una pressione costante per riuscirci ed egli non poteva reggersi da solo sulle zampe. Usai una bardatura nella parte anteriore (semplicemente usai una bardatura normale con chiusura posteriore con clip ma in vendita ci sono bardature speciali che sollevano l’estremità anteriore) e un lenzuolo nella parte posteriore (il lenzuolo di una culla o di un letto per bimbi funzionerà bene se ne avete). Lo portavo al luogo dove fare pipì e poi mettevo le sue zampe anteriori dove poteva sostenersi con esse mentre io restando sopra il suo dorso mi collocavo con una gamba a ogni lato del suo posteriore e sollevavo le sue anche tenendole tra le mie gambe e poi usavo la mano aperta con le dita unite per svuotargli la vescica. Mi ci volle una settimana per riuscire a farlo senza che nè io nè lui ci ricoprissimo completamente di pipi. Ci vuole dedizione e forza fisica ma, come per tutto, per imparare bisogna provare.

Svuotare la vescica a un cane grande su una sedia a rotelle

Io svuoto la vescica di Waffles nella sua sedia a rotelle. Sto dietro di lui con le mie gambe a lato delle rotelle (lui utilizza un carrellino fisso). Metto entrambe le mani all’interno delle staffe dell carrellino (inserendole dall’alto) e con entrambe le mani aperte comprimo entrambi i lati della sua vescica contemporaneamente.

-----------------------------------------------------------------------------------------

Questo grande cane si regge sulle zampe grazie a una sedia a rotelle. Inserisci le mani attraverso le staffe collocandole sulla vita dell’animale di fronte alle sue cosce.

Image

Cerca di sentire la vescica premendo sui fianchi con la punta della tue dita. Quando la localizzi, stringi le due mani insieme per iniziare a spremerla.

Image

Osserva fino a che punto si preme dentro la vita mentre si spreme la vescica dell’animale. Spremi, riposa e ripeti l’azione fino a che l’urina non cessi di uscire.

Image

Gatti

Image

Spremere la vescica in un gatto disteso

Con ogni probabilità spremo la vescica di Jaime in modo differente in seguito al fatto che lei mostra una paresi (debolezza) posteriore piuttosto che una vera e propria paralisi. Di conseguenza lei ha ancora sensibilità e controllo sullo sfintere della vescica. Non ha mai perdite di urina a parte quando ha un’infezione e non riesce a urinare da sola. D’altro canto si trascina come un tipico animale con una paralisi. Quindi ha uno sfintere molto stretto e sul quale ha un certo controllo; l’eccessivo tono dello sfintere è ciò che rende difficile lo svuotamento della sua vescica. Non ho mai imparato come spremergliela mentre si sostiene sulle zampe anche se ho fatto numerose sessioni settimanali insieme al veterinario e ai tecnici.

Metto Jaime su un piccolo tavolo e mi siedo su uno sgabellino. Sono poco sopra di lei. La appoggio su un asciugamano soffice chinata sul suo lato desto accarezzandole il dorso e parlandole per farla rilassare. Poi, quando la sento rilassata, metto la mia mano destra sul suo dorso e uso la mano sinistra per trovare fisicamente la vescica che avvolgo con la mano. Poi uso questa mano ed entrambi i pollici per intrappolare la vescica spingendola verso la sua coda. La vescica “ruoterà” e probabilmente sarà necessario riposizionare la mano e le dita per trovarla nuovamente.

Usare il metodo della “bambola di pezza” per spremere la vescica a un gatto

Il modo più facile da me trovato era di tenerlo per le ascelle in maniera tale che il suo posteriore e le sue zampe penzolassero sopra il water. Quindi, con il dito, si deve seguire la sua cassa toracica fino all’estremità; si dovrebbe percepire un piccolo bulbo spugnoso che a volte è più consistente a seconda di quanto è piena la vescica. Va premuta delicatamente tra due dita muovendole verso il basso e stringendole; l’animale dovrebbe urinare liberamente. E’ possibile che l’animale si senta più a suo agio con le zampe appoggiate al suolo in questa posizione “in piedi”. Se ha l’uso della zampe probabilmente non ha difficoltà a stare sospeso nell’aria. Ci vuole un po’ di pazienza e di sperimentazione prima di trovare una maniera che vada bene a entrambi. (Nota: si tratta di un metodo non raccomandabile per un gatto ferito di recente).

Due modi per spremere

La vescica di Kat a volte si trova vicino alla cassa toracica e a volte nei pressi della coda, a volte al centro del corpo e a volte vicino a un fianco (in base a quanto sia pieno il suo intestino...). Spremo la sua vescica in due modi: o muovendomi dal basso e usando il pollice da un lato e le prime due dita dall’altro, con le ultime due dita piegate verso l’alto a mo’ di barriera per impedire che la vescica si sposti, oppure procedo da sopra la colonna vertebrale con la base di entrambe le palme che quasi si toccano e 3 o 4 dita su ciascun lato esplorando fino a trovare la vescica. Quando si sente tra di esse qualcosa di simile a una “palla gommosa”, ci siamo! E’ l’unica cosa li dentro che assomiglia a questo. Si può quindi premerla da sopra oppure mantenerla dov’è con una mano mentre si arriva da sotto con l’altra.

Spremere la vescica a un gatto sopra la lettiera

Spremere la vescica a un animale è complicato le prime volte ma diventa molto più facile con la pazienza e con la pratica. Mamma spreme la vescica di Mimosa due volte al giorno sebbene non sia incontinente. Ha difficoltà a entrare e uscire dalla lettiera e per questa ragione più o meno alla stessa ora tutti i giorni mamma la prende e le spreme la vescica sopra la lettiera.

Metti la mano appena dietro alla cassa toracica e effettua una pressione muovendoti in basso verso le anche. Di norma potrai sentire la vescica come una massa consistente e rotondeggiante. La vescica è scivolosa e può facilmente sfuggire dalla presa. Per diversi mesi Mimosa ha saputo esattamente quando muoversi per farci perdere la presa sulla vescica.

Quando la vescica è contro i fianchi – e di conseguenza non ha vie di fuga – si può spingere fuori l’urina.

Spremere la vescica a un gatto che non sta fermo

Lo prendo per la collottola con la mia mano destra e cerco la sua vescica con la sinistra. Inizio dalla coste, non si sa mai, ma la trovo sempre tra le anche. Quindi premo riposizionando la mia mano come necessario So di essere nella posizione corretta perchè a essere sincero il suo pene/scroto inizia a tremare (a volte fa la sua comparsa anche una piccola goccia di pipì). Non avevo mai sentito di questo segno prima ma può essere perchè non è sterilizzato. Dopo ciò di norma l’urina esce con molta forza, sufficiente ad attraversare la stanza. Dire che schizza come un idrante NON è un’esagerazione!

-----------------------------------------------------------------------------------------

Questa gattina ha problemi di equilibrio e di coordinazione (è priva anche di una zampa posteriore e della coda). E’ facile sostenerla perchè pesa solo poco più di 2 kg. Questa è la posizione base, sospesa sopra la lettiera prima di spremere la vescica.

Image

Qui la vescica viene premuta con la mano destra mentre la gatta continua a essere sostenuta con la sinistra. La vescica è trattenuta contro le anche.

Image

Osserva quanto venga compressa la vescica mentre viene svuotata.

Image

I gattini possono lamentarsi mentre li si spreme

Stiamo spremendo la vescica di Mimosa già da quasi tre anni e lei ANCORA si lamenta sonoramente. Non si dibatte più come un tempo. Legume si lamentava, brontolando e graffiando, ma la sua vescica gli doleva. A Mimosa no.

(Nota: se il tuo gatto ha controllo sulla sua vescica ma ha difficoltà a usare una lettiera standard, vedi anche Lettiera per animali con disabilità [[Litterbox for handicapped pet]]).

Cateterizzazione (utilizzo di una sonda urinaria)

La cateterizzazione può essere un’opzione nel caso di un cane maschio. Nelle femmine è più complicato e di norma deve essere effettuata da un veterinario. NON effettuate questa operazione senza il supporto di un veterinario! Qualora effettuata in modo errato può danneggiare gravemente il tuo cane e anche risultare fatale.

Utilizzare una procedura sterile

Usavo il gel KY in tubo ma ho letto da qualche parte che sono in vendita pacchetti singoli in maniera tale che il gel sia sterile ogni volta che si apre una nuova confezione. Mettevo il gel in un piatto pulito. Probabilmente si può mettere su una garza sterile se la si ritene più pulita. Vicino a me tenevo sempre quel sapone antibatterico a gel che non deve essere risciaquato. Avevo anche un secondo tubo che conteneva gel sterile raffreddato. Facevo attenzione da quale tubo estraevo il catetere e quando avevo terminato inserivo quello usato nell’altro tubo. In questo modo non utilizzavo mai lo stesso catetere nella stessa giornata e sapevo che i cateteri erano sterili perchè rimanevano nel liquido sterile freddo per almeno 24 ore prima che venissero usati di nuovo. Avevo circa una dozzina di cateteri che a rotazione mettevo di tubo in tubo.

Mi lavavo le mani e mettevo tutto in posizione, incluso Waffles, e poi mi lavavo di nuovo le mani. Pulivo Waffles con una salvietta per neonati. Non ho mai usato niente di ruvido perchè non volevo asciugare o irritare l’area. Utilizzavo il gel antibatterico sulle mani. Ritiravo il prepuzio indietro. Quando si acquisisce pratica è possibile farlo con una sola mano o perlomeno trattenerlo con una sola mano; poi mettevo ancora del gel antibatterico solo sulle dita della mano destra e frizionavo il gel con le dta e con il pollice. In seguito agitavo la mano affinchè si asciugasse. Sarebbe più pratico se si potesse posizionare il catetere in qualche sorta di supporto in maniera tale che lo si potesse mantenere in verticale in modo da poterlo prendere con la mano pulita senza dovere toccare nuovamente il tubo. Agitavo il catetere per un certo tempo per assicurarmi che tutto il liquido sterile freddo fosse fuoriuscito (se il veterinario dovesse raccomandare di risciaquarlo procedete in questo modo). Se nell’agitare il catetere esso inavvertitamente urtava una parete o altro ne prendevo immediatamente uno nuovo. Dopo essermi assicurata che il catetere fosse asciutto lo inserivo nel gel KY (ricoprendolo per almeno 2,5 cm) mantenendo il catetere il più indietro possibile e poi iniziavo a inserirlo.

Stimolare la minzione

Esiste un’altra maniera di svuotare la vescica che funziona in alcuni animali. Può risultare utile in periodi brevi o in caso di emergenza. Richiede una stimolazione esterna della regione genitale dell’animale esattamente come la gatta fa con i suoi gattini. Spremere la vescica non richiede contatto con la zona genitale dell’animale e non può introdurre germi nell’uretra. La stimolazione esterna può veicolare germi nell’uretra e causare infezioni del tratto urinario. Quando si spreme la vescica si può controllare in che misura la vescica sia vuota mentre con la stimolazione esterna ci si limita a quanto l’animale è in grado di fare da solo. La stimolazione esterna può fare sì che l’animale urini sulla tua mano mentre ciò non avviene con lo spremitura della vescica. Se il tuo veterinario ti ha mostrato come spremere la vescica del tuo animale e non riesci a farlo correttamente, chiedigli un’ulteriore dimostrazione. Se ti trovi nella situazione di dovere svuotare la vescica del tuo animale e non ti è stato ancora mostrato come spremere la vescica o come inserire un catetere al tuo animale questo metodo può aiutarti temporaneamente fino a quando non riesci a vedere un veterinario.

Gatto femmina

Una notte ero seduta a tavola cercando di spremere la vescica a Jaime ed ero molto giù. Non riuscvo a sentirle la vescica ed ero troppo stanca per portarla dal veterinario reperibile per le emergenze. Iniziai a massaggiarle la coscia e lei mi fece un po’ di pipì sulla mano. Poi mi spostati verso l’alto e le massaggiai la zona genitale: inizio a urinare sempre di più. Il mio veterinario e io eravamo stupiti. Utilizzai questa tecnica per diversi mesi. Quando lo facevo la massaggiavo con vigore. La massaggiavo e poi la lasciavo riposare continuando in questo modo per 10-20 minuti. Sembrava una soluzione piovuta dal cielo fino a quando non imparai a spremere la vescica. Non potevo continuare così indefinitamente perchè contrasse diverse infezioni ma mi fu utile fino a quando non imparai a spremerle la vescica.

Yorkshire maschio

Quando gli svuoto la vescica lo tengo con la mano destra (grazie a Dio è un cane piccolo) e uso un asciugamano inumidito con la mano sinistra. Accarezzo la punta del suo pene avanti e indietro. Urina almeno tre o quattro volte, di più se ha la vescica piena. Una volta lo feci dal veterinario mentre lei guardava e poi controllava: la vescica era vuota. Se fuori piove, gli svuoto la vescica nella vasca; se fa bel tempo, lo facciamo fuori (a lui piace marcare i suoi posti, ah!ah!).

I vostri commenti

Molti di questi commenti sono ripresi dai messaggi pubblicati nel forum HandicappedPets a http://www.HandicappedPets.net

Ti invitiamo a inviare lì le tue domande e i tuoi dubbi.

Image


Informazioni generali

Collabora con il tuo veterinario

Se il tuo veterinario ti ha mostrato come spremere la vescica al tuo animale e ancora non riesci a farlo, non esitare a chiedergli un’ulteriore dimostrazione!

Se credi di non riuscire a svuotare la vescica a ogni tentativo comunicalo al tuo veterinario. E’ possibile che ti prescriva degli antibiotici per prevenire un’infezione fino a quando non migliorerai nello spremere la vescica.

Trova il metodo migliore per il tuo animale

Non esiste un solo metodo che sia il migliore per tutti gli animali. Puoi spremere la vescica al tuo animale mentre si regge sulle zampe, mentre è disteso, mentre lo tieni tra le braccia oppure è nel suo carrellino. Puoi stare di fronte al tuo animale, dietro di lui, di fianco a lui oppure sederti con il tuo animale in grembo. Puoi usare una mano, entrambe le mani oppure un’imbracatura. Cerca di trovare il metodo più efficace per il tuo animale.

La cura della funzionalità intestinale facilita la spremitura della vescica

E’ più facile spremere la vescica a un animale che non sia costipato. Risulta più difficile spremere la vescica quando ci siano feci nel colon oppure gas nell’addome. Può succedere che l’animale inizi a defecare quando si comprime l’addome per spremere la vescica. Molte persone ritengono che sia meglio stimolare l’animale affinchè svuoti l’intestino prima di spremere la vescica. Per avere dei consigli su questo argomento consultate [[Bowel management in incontinent pets]] (gestione della funzionalità intestinale in animali incontinenti)..

Localizzare la vescica

Verifica le dimensioni e la posizione della vescica prima di spremerla. Se non è abbastanza piena puoi constatarne la ferma rotondità e le sue dimensioni. Talvolta è rotonda mentre altre volte è allungata. Se è piuttosto piena l’unica cosa che puoi sentire è qualcosa tipo un addome grande e teso come un tamburo. Questo è un sito web che mostra radiografie di una vescica di dimensioni normali e di una che è troppo piena: http://www.lbah.com/feline/flutd.htm

La vescica non è sempre nella stessa posizione. Dipende da quanto è piena e da cosa è presente nel tratto gastro-intestinale. Di conseguenza, non si premerà ogni volta esattamente nella stessa posizione.

Metti la tua mano sulla vescica ed effettua alcune leggere pressioni di prova, muovendo le tue dita di pochissimo da una parte e dall’altra, pazientemente fino a trovare il punto preciso. Se ti risulta difficile iniziare oppure ottieni solo un piccolo gocciolio, cerca di salire con le dita fino alla cavità addominale in direzione della colonna vertebrale in modo da premere su una parte più alta della vescica.

Spremi, riposa, spremi

Puoi svuotare meglio la vescica se la spremi più di una volta durante una sessione facendo delle pause intermedie. Questo permette alla vescica di ridursi ogni volta a una dimensione inferiore e di recuperare tono muscolare. Le pause per riposare possono essere di alcuni secondi o di diversi minuti a seconda del tempo necessario affinchè la vescica ritorni ancora rotonda e tonica.

Animali con un controllo parziale

Alcuni animali hanno un controllo parziale della vescica. In alcuni animali una lesione spinale non causò una paralisi completa. In altri, il controllo inizia a ritornare durante il recupero anche se è possibile che non sia ancora perfetto. Con questi animali è importante continuare a spremere o a controllare la vescica per assicurarsi che si svuotino completamente. Fallo fino a quando il controllo della vescica sia sicuro.

Medicine

Esistono medicine che possono essere di aiuto nello spremere la vescica dal momento che rilassano lo sfintere urinario e aumentano il tono della stessa. L’esperienza ci mostra che di norma non sono necessarie; tuttavia spremere la vescica è tecnicamente più difficile in alcuni animali che in altri. Il tuo veterinario valuterà se l’utilizzo di medicine sia appropriato nel caso del tuo animale.

Spremere la vescica dopo una gita

Se porti il tuo cane in qualche luogo dove sfrega il suo posteriore su superfici non pulite come marciapiedi o erba, oppure a nuotare in acque non trattate, una buona idea è quella di spremere la vescica dopo la gita anche se non è ancora il momento, nonchè di ripulire l’area se necessario. Ciò aiuta a rimuovere lo sporco e i germi che potrebbero essere fonti di infezione.

Spremere la vescica completamente

Lascia che il veterinario controlli il tuo lavoro

Se non sei sicuro di svuotare completamente la vescica del tuo animale, una buona maniera di verificarlo è di farlo e poi di lasciare che il veterinario lo faccia subito dopo di te per vedere se c’è ancora dell’urina residua.

Palpare la vescica

Nel nostro caso, sono sicura che esca tutta l’urina. Lei è piccola e delicata, io ho dita lunghe e riesco a sentire al tatto se non gliela abbiamo tolta tutta. Quindi lo facciamo ancora e terminiamo il compito. La mantengo magra e le do lattulosio in maniera tale che non diventi stitica; ciò mi rende in grado di percepire al meglio quello che succede dentro di lei. La maggior parte delle volte sento che riusciamo a svuotarla tanto quanto avverrebbe se non fosse paralizzata.

Spremere la vescica ripetutamente

A notte fonda gli spremo la vescica ripetutamente. Prima lo porto fuori per una passeggiata e gli spremo quasi tutta la sua urina. Quando torno dentro lascio Waffles nel suo carrellino e poi mentre guardo la televisione continuo a spremere in un secchio. L’ho già detto prima ma so da quando lo cateterizzavo dopo avergli spremuto la vescica che c’è sempre più urina residua di quanto si pensi. Dargli un pausa di 15 minuti durante le spremiture sembra dare all’urina la possibilità di accumularsi nuovamente in vescica. In seguito lo tolgo dal carrellino per circa mezz’ora, poi lo rimetto dentro e gli spremo ancora la vescica e quasi sicuramente ottengo ancora alcuni millilitri. Gli do ancora 15 minuti nel carrellino e poi gli spremo ancora la vescica. Generalmente ottengo ancora qualche millilitro e poi niente più. A questo punto sono abbastanza sicura che la sua vescica sia pressoché vuota. Ma devo aggiungere che se non fosse per la cateterizzazione e per il sapere che ancora c’era una discreta quantità di urina in Waffles dopo quella prima spremitura successiva alla passeggiata, probabilmente mi fermerei dopo di essa. E’ molto lavoro ma spero così di mantenerlo privo di infezioni.

Spremere la vescica dentro casa

Spremere la vescica in lavanderia

Il mio cane è un maschio come il tuo e pesa circa 11 kg. A volte prima di spremere la vescica lo porto al bagno per una “cacca a comando”. Ciò rende più facile la minzione.

Lo metto sulla lavatrice con il suo posteriore PULITO (molto importante) contro la parte anteriore del mio corpo. Egli è in grado di serrare le sue zampe ma se il tuo cane ancora non riesce a farlo (lo farà con il tempo) puoi comunque mantenerlo retto sulle quattro zampe con il suo posteriore appoggiato al tuo corpo. I miei due pugni chiusi sono ora in posizione per comprimere la sua vescica. I miei gomiti sono mantenuti aderenti al corpo a livello del bacino per fare leva. Per cominciare applico una leggera pressione alla porzione della vescica più prossima all’ombelico e dopo che è uscita l’urina riposiziono le mie mani verso la parte posteriore dell’addome in direzione del posteriore. Possono essere necessari vari riposizionamenti delle mani prima di svuotare completamente la vescica. All’inizio espellerà sotto forma di un un getto per poi divenire un letto gocciolio e infine solo alcuni spruzzi.Continua a mantenere una delicata pressione e cerca di riposizionare le tue mani fino a quando non sei SICURO che non ci siano più spruzzi. Presto distinguerai al tatto una vescica piena da una vuota.

In casa nostra è una scommessa vedere chi riesce a ottenere il fiotto di urina più diritto. A volte manchiamo il panno che funge da bersaglio...ops!

Quando hai terminato di spremere la vescica butta il panno umido nel cestino dei pannolini e ripulisci SEMPRE la parte superiore dell’asciugatrice per evitare la ruggine! Io ho sempre a disposizione uno spruzzatore tipo WINDEX per spruzzare la superficie dopo ogni uso. Il mucchio di vecchi panni è sempre a portata di mano in caso ne abbia bisogno di più di uno per completare il lavoro.

Spremere la vescica nel wc

Il mio cocker ha tre anni ed è stato operato il 13 gennaio. Ha una paralisi posteriore e non ha controllo delle urine e delle feci. Pesa 15 kg. Sono sicura che ad altri risulta un po’ più semplice con cani più piccoli ma tu riuscirai a farlo con il tuo. Io peso 52 kg e trasporto Molly fino al bagno dove le spremo la vescica nel wc. Lei fa anche la cacca a comando. Indossa sempre un pannolone in caso abbia delle perdite ma se si spreme la vescica 3 o 4 volte al giorno il gocciolio sarà minimo. A volte uso un pannolone 3 o 4 volte perchè è completamente asciutto. La vasca da bagno è proprio accanto al wc per cui ho acquistato un sedile per disabili per la vasca da bagno che posiziono per metà dentro la vasca e per metà sul pavimento fuori dalla vasca; poi metto Molly in grembo in modo che il suo posteriore sia sopra il wc. Metto il mio braccio sotto il suo stomaco vicino alle zampe posteriore e sollevo; mentre lo faccio uso l’altra mano per premere pochi centrimenti sopra la coda in modo da spingerla contro il mio braccio e...voilà, un bel getto di urina. Tengo salviette per neonati sulla vasca per pulire.

Spremere la vescica nel lavello

Metto la mia cagnolina su un pianale del bagno con il suo posteriore rivolto verso il lavello e in quella posizione le spremo la vescica cercando di direzionare l’urina nel lavello. La asciugo con un fazzolettino di carta, ripulisco il pianale e risciaquo il lavello. Di tanto in tanto verso della candeggina nel lavello e la lascio agire per 10 minuti. Tengo dei sacchetti di carta nel vano sotto al lavello, metto i fazzoletti usati in uno di essi e lo getto nella spazzatura. Spremere sul piano del bagno mi permette di vedere quello che sto facendo nello specchio il che è meglio rispetto a cercare di piegare la mia testa per guardare direttamente.

Spremere la vescica nel vasca da bagno

Spremere la vescica non è difficile come pensi. Uno volta che si trova il “punto magico” l’urina fuoriesce facilmente. Abbiamo un bassotto al quale spremiamo la vescica ogni giorno e lo facciamo nella vasca da bagno. L’urina fuoriesce e poi dopo è facile pulire. Diventa velocemente una routine.

Spremere la vescica sopra una traversina assorbente per cuccioli

Le traversine assorbenti per cuccioli ti permettono di spremere la vescica in qualunque luogo. Inoltre ti permettono di controllare il colore e l’odore dell’urina quando la procedura è terminata.

Image

Spasmi durante la spremitura della vescica

Zampe che si agitano

A volte Waffles fa questa cosa. Entrambe le sue zampe iniziano a scalciare (sembrano quasi spasmi) e lui inizia a urinare con forti getti. Talvolta avviene diverse volte al giorno, altre una volta alla settimana. Ha iniziato a fare questo circa 4 mesi dopo il suo intervento.

Calci

Il mio cane all’inizio della spremitura della vescica scalcia in maniera simile a un mulo, allungando le sue zampe posteriori per un secondo in risposta al mio primo tentativo di spremere la vescica. Attendo che smetta di scalciare, riposiziono la mano e spremo la vescica.

Dopo una chirurgia addominale

Rottura intestinale e gonfiore

Oggi è un giorno meraviglioso! Ho contattato Medvet e ho detto loro dei problemi che avevamo nello spremerle la vescica. L’infermiera mi ha detto di provare fuori in cortile e di mettere l’imbracatura sotto di lei e con essa di sollevarla leggermente dal suolo, in modo che la pressione fosse distribuita sull’intero addome senza troppa pressione diretta sulle sue ferite.

HA FUNZIONATO! Ha urinato sette volte durante la sua passeggiata. Eravamo così felici che abbiamo pianto. Ah ah, le piccole gioie della vita, giusto?

(Nota: Questo cane è stato investito da un camion; una zampa e il bacino si fratturarono ed ebbe una rottura intestinale; durante la chirurgia di emergenza per rimediare al danno e per rimettere l’intestino in sito la vescica venne intaccata per errore; un secondo intervento fu necessario per rimediare all’errore e in seguito fu necessario spremerle la vescica).

Chirurgia per la sterilizzazione

Lo scorso anno Kat soffrì di un’infezione all’utero e dovette subire una ovarioisterectomia totale. Ero completamente nel panico all’idea di doverle spremere la vescica e farle male o staccarle i punti. Di fatto non era così terribile come pensavo. In primo luogo ero in grado di “cambiare la posizione” e a volte ero in grado di spremerle la vescica da sopra, ma non sono sicura che ciò sarebbe possibile con un cane. Mettevo la base di entrambe le palme delle mie mani sopra la sua colonna vertebrale e applicavo pressione alla vescica lateralmente invece che da sotto come faccio di norma. Facevo quasi tutto da lì per poi finire da sotto perchè a un certo punto non riuscivo più a sentire la vescica. Kat non si lamentava più del normale ma forse non ha molta sensibilità nel punto dove aveva la cicatrice. I veterinari dissero che era difficile che le arrecassi un vero danno e che le avevano messo non so quante file di punti... Credo che se il veterinario che la opera sappia che le dovrà spremere la vescica tutto dovrebbe andare bene.

Collegamenti esterni

http://www.freewebs.com/dmroster/bladder.html (Articolo sulla gestione dell’addome e della vescica)

Cane

http://www.scoutshouse.com/videos/video_bladder.html Expressing four different sizes of dogs

http://users.cyberport.net/~milnerwm/Expressing.html (Come spremere la vescica a un bassotto maschio con malattia del disco intervertebrale)

http://www.youtube.com/watch?v=Saf_kZvwClE Expressing female dachshund into the toilet (1:25-1:40)

http://www.youtube.com/watch?v=SPg3Z0OIovo Expressing male dachshund onto puppytraining pad

http://www.youtube.com/watch?v=dzy7mrOBjz4 Expressing male dachshund lying on his back

http://www.wonderpuppy.net/copper/resources.htm (Istruzioni audio/video sulla spremitura della vescica)

http://www.youtube.com/watch?v=mb500Gtvv88&NR=1 Expressing small male dog in standing position ("Peeing" Mac: Part 1)

http://www.youtube.com/watch?v=B7l2861NTnI&NR=1 Expressing small male dog in standing position ("Peeing" Mac: Part 2)

http://www.youtube.com/watch?v=yoYWs6OEfJI Expressing small female dog standing on the counter

http://www.youtube.com/watch?v=nm9TiCg11qs Expressing male French bulldog lying on his side (2:20-4:15)

http://www.youtube.com/watch?v=6CVtjghnxn4 Expressing small male dog lying on his side (1:00-3:00)

http://www.youtube.com/watch?v=R7JxBy56k_g Expressing male poodle in standing position

http://www.youtube.com/watch?v=d18yUDdZVUw Expressing medium large dog in standing postion with external stimulation

http://www.youtube.com/watch?v=Hp1u_sC4Ad8 Expressing medium large dog in standing position indoors (2:20-4:10)

http://www.youtube.com/watch?v=oHD0L2rJAcw Expressing large male dog lying on his side, cupped hand

http://www.youtube.com/watch?v=bEHSxUf2Nb8 Expressing large dog using closed fist technique

http://www.youtube.com/watch?v=lw6_T2FewZM (Una Vita Con Duncan) Expressing large pitbull in a wheelchair (4:00-5:05)

http://www.youtube.com/watch?v=IbdPXgynVC8 Expressing large female dog over your knee

http://www.youtube.com/watch?v=yrv5Wzi1KR0 Expressing small male dog using fingertips, 2 positions

http://www.youtube.com/watch?v=758ol0nkWx4 Expressing small male dog, 2 positions

http://www.youtube.com/watch?v=CAaLdeJCIkw Expressing one-handed or two-handed

Gatti

http://www.youtube.com/watch?v=QdIBtw8_7No Expressing cat into the sink (Pookie: How we care for our paralyzed cat) (0:30-1:50)

http://www.youtube.com/watch?v=QQyHrjfBzsA Expressing large cat lying on his side into a litter box

http://www.youtube.com/watch?v=HVdJI-qsOus Expressing large male Persian (Sasha) in standing position (Part 1)

http://www.youtube.com/watch?v=KIFTKuR9-uc Expressing large male Persian (Sasha) in standing position (Part 2)

http://www.youtube.com/watch?v=wkG_hFgTIO8 Expressing cat onto paper

http://www.youtube.com/watch?v=uqSQkDTMTAQ Expressing cat on back while scruffing neck

http://www.youtube.com/watch?v=2Gxd7q3zEEo Expressing cat lying on her back before surgery (does not show surgery) (4:40-end)

http://www.youtube.com/watch?v=-UHpvLzoK74 Expressing obese cat lying on her side (language PG)

http://www.youtube.com/watch?v=LbVxdFyGKjs Expressing bladder and bowel of cat in standing position

http://www.youtube.com/watch?v=VH-4vryTra4 Expressing cat lying on his side

http://www.youtube.com/watch?v=jCVZdGms5oA& Expressing frightened cat with only one person

http://www.youtube.com/watch?v=iuMZ4hrijuY Expressing bladder and bowel of small cat in midair

http://v.youku.com/v_show/id_XMTczNjAzOTk2.html Vet expressing cat's bladder and bowel

http://www.youtube.com/watch?v=k9p5j9eXZ90 Expressing a male cat sitting on your lap

http://www.youtube.com/watch?v=OiMJGS2O46Q Expressing a male cat on his back or side

http://www.youtube.com/watch?v=HhReJqnuxOA Expressing male cat (Kuma) with bladder compression and external stimulation

http://www.youtube.com/watch?v=CnFCwDp_fL0 Expressing female cat (Ropa) with bladder compression and external stimulation

http://www.youtube.com/watch?v=VQiQH_d27c0 Expressing bladder and protecting twisted legs from urine

-----------------------------------------------------------------------------------------
Translation by Alessandro Bortolotto, PhD
User avatar
FYI
 
Posts: 626
Joined: Tue May 15, 2007 2:16 pm

Re: Spremere la vescica a un cane o a un gatto (Italiano)

Postby Akron » Thu Sep 07, 2017 6:08 am

Ciao a tutti,
io ho un husky di 27 kili circa, è paralizzato nella parte posteriore del corpo.
Insieme a mia madre e al fisioterapista abbiamo trovato una maniera più semplice per svuotare la vescica, senza doverlo sollevare, ma direttamente nella sua cuccia. :wink:
Quando siamo in due, utilizziamo una bottiglia di plastica (grande) si taglia la parte superiore (diventa come un grande bicchiere) e si usa come contenitore delle urine,
il cane si sdraia su un fianco e ponendo il pene dentro la bottiglia, una mano sta sotto il cane e una sopra nell'area della vescica si preme e si svuota finchè non si sente che è vuota. Immagino che cambiando la posizione della bottiglia si possa tranquillamente fare anche per le cagnoline femmine.
Ovviamente la bottiglia viene poi svuotata e buttata via, ma è molto comoda.
Quando sono sola, a volte non riesco a tenere ferma la bottiglia (in quanto il mio cane ha dei riflessi alle zampe di dietro che si attivano ogni volta che si tocca la vescica e quindi non sta fermo) allora faccio la stessa cosa, lo svuoto da sdraito solo che utilizzo un pannolino da signora in modo tale che poi lo posso buttare e cambiare. Ovviamente anche una semplice traversa va bene, ma è sempre bene contenere e controllare gli schizzetti di pipì al meglio e quindi il pannolino li contiene meglio, evitando che finisca pipì ovunque!!
Spero di esser stata utile a qualcuno :D
Akron
 
Posts: 1
Joined: Thu Sep 07, 2017 5:52 am

Re: Spremere la vescica a un cane o a un gatto (Italiano)

Postby critters » Fri Sep 08, 2017 12:54 pm

:thankyou: :strobe:
User avatar
critters
Founding Member
 
Posts: 12749
Joined: Sat Apr 28, 2001 7:00 pm


Return to Italiano

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest